Questa società quotata in borsa ha appena speso altri 175 milioni di dollari in Bitcoin

  • Beitrags-Autor:
  • Beitrags-Kategorie:Clancy

La società di software MicroStrategy ha fatto ondate all’interno del mercato dei crittografi il mese scorso quando è arrivata la notizia dell’acquisizione di 250 milioni di dollari di Bitcoin. L’azienda sta ora raddoppiando il loro tentativo di utilizzare BTC come attività di riserva, aggiungendo altri 175 milioni di dollari alle loro partecipazioni.

La società ha annunciato oggi il suo piano di aumentare le sue partecipazioni, con il fondatore che ha spiegato di aver acquistato 16.796 Bitcoin ad un prezzo aggregato di 175 milioni di dollari.

MicroStrategy è già quotata al Nasdaq ed è una delle uniche società quotate in borsa negli Stati Uniti ad adottare Bitcoin come attività di riserva.

MicroStrategy impiega una strategia alternativa incentrata su Bitcoin
Lo scorso agosto, la società ha annunciato in un post sul blog che sta passando dal dollaro statunitense alla Bitcoin come attività di tesoreria di riserva.

Si è trattato di un annuncio rivoluzionario perché ha dimostrato che le aziende tradizionali stanno lentamente iniziando ad adottare il Bitcoin come riserva di valore, piuttosto che come strumento speculativo o come mezzo di scambio.

Al momento dell’annuncio, il CEO di MicroStrategy, Michael Saylor, ha spiegato che questa decisione poco ortodossa riflette la convinzione dell’azienda che BTC sia un bene di riserva più affidabile del dollaro.

„Questo investimento riflette la nostra convinzione che Bitcoin, come la valuta crittografica più ampiamente adottata al mondo, sia un affidabile deposito di valore e un asset d’investimento attraente con un potenziale di apprezzamento a lungo termine maggiore rispetto al denaro contante“.

Saylor ha specificamente indicato le proprietà uniche di Bitcoin come un asset completamente digitale, decentralizzato e scarso come un’altra ragione per cui MicroStrategy è così rialzista sull’asset digitale.

„Fin dalla sua nascita, oltre un decennio fa, Bitcoin è emersa come un’aggiunta significativa al sistema finanziario globale, con caratteristiche utili sia per gli individui che per le istituzioni. MicroStrategy ha riconosciuto Bitcoin come un asset di investimento legittimo che può essere superiore alla liquidità“.

MicroStrategy raddoppia la scommessa su BTC, aggiunge 175 milioni di dollari alle partecipazioni

Nonostante abbia già stanziato ingenti somme di capitale nella criptovaluta di riferimento, l’amministratore delegato della società ha annunciato in un tweet di oggi che il 14 settembre ha acquistato altri 16.796 BTC.

„Il 14 settembre 2020, MicroStrategy ha completato l’acquisizione di 16.796 bitcoin aggiuntivi a un prezzo di acquisto complessivo di 175 milioni di dollari. Ad oggi, abbiamo acquistato un totale di 38.250 bitcoin a un prezzo di acquisto aggregato di 425 milioni di dollari, comprensivo di commissioni e spese“.

Bitcoin
Sulla base dei numeri che ha menzionato sopra, il prezzo medio di acquisto della società per BTC è di circa 11.100 dollari, con una leggera perdita sulla base dell’attuale prezzo di 10.700 dollari della Bitcoin.

È possibile che, poiché altre aziende osservano il metodo unico di MicroStrategy per proteggere il loro capitale dal rischio di inflazione e svalutazione della valuta, comincino a stanziare più fondi per la crittovaluta di riferimento.

Questo consoliderebbe ulteriormente lo status di Bitcoin come investimento sicuro.