La truffa di 28 milioni di dollari di Ponzi del Maryland

  • Beitrags-Autor:
  • Beitrags-Kategorie:criptovaluta

La truffa di 28 milioni di dollari di Ponzi del Maryland ha offerto il Crypto Payout

Tre individui si sono spacciati per pastori e hanno promesso un ritorno sugli investimenti.

L’FBI sta cercando vittime prese di mira da una truffa da 28 milioni di dollari di Ponzi.
I colpevoli si sono spacciati per pastori e hanno promesso Bitcoin Code rendimenti sugli investimenti in criptovaluta e in valuta estera.

Ci sono stati diversi casi simili di frode crittografica in passato.

L’FBI sta indagando su uno schema Ponzi in cui tre persone hanno rubato 28 milioni di dollari promettendo rendimenti su valuta criptata e altri investimenti.

Secondo un comunicato del 18 dicembre, i presunti colpevoli gestiscono una società di investimento, la Smart Partners LLC, precedentemente „1st Million“.

Tre individui -ennis Jali, John Frimpong e Arley Johnson – si sono spacciati per pastori e hanno cercato investimenti durante eventi in hotel e in chiesa. Hanno promesso che il fondo d’investimento avrebbe aiutato le chiese e i loro membri a raggiungere la libertà finanziaria.

I presunti colpevoli hanno promesso di investire il denaro ricevuto in mercati di criptovalute e in investimenti in valuta estera. Tuttavia, l’FBI afferma che il gruppo ha effettivamente utilizzato i fondi per ripagare gli investitori precedenti.

L’FBI ha definito il comportamento „coerente con uno schema Ponzi“ e sta cercando vittime per ottenere assistenza. I presunti colpevoli sono stati accusati dall’FBI a luglio e dalla SEC ad agosto.

Altri casi simili

Non è la prima volta che una società d’investimento promette fraudolentemente rendimenti su investimenti in valuta criptata. A giugno, l’FBI e la SEC e l’FBI hanno chiuso High Street Capital, un fondo d’investimento con sede in Pennsylvania in cui i responsabili hanno utilizzato i proventi delle criptovalute per un guadagno personale.

Più recentemente, la SEC ha accusato di frode la società di investimento australiana Virgil Capital e il suo operatore.

Sia l’FBI che la SEC hanno avvertito di un possibile aumento delle frodi di investimento legate alla crittografia. La crittografia è attraente per gli investitori in quanto investimento all’avanguardia, ma anche per i responsabili, grazie alle sue caratteristiche di privacy e alla facilità di circolazione.